To my lifelong friend,


The long story that our life may turn into, is, for each and every one of us, worth being told. Many books could be written, describing all the experiences we have gathered. Books could also be written about the people we meet along our way. Who knows who sent them to us and has made us meet them but for all our life long we will be grateful to the fate who gave us such an opportunity.

It is not easy for me to describe twenty years of friendship and it is also not easy to describe everything Jean Philippe gave to me, other than to say simply that he was The Mentor, the one who inspired me and who taught me.

It would not have been the same without his presence, without his guidance and the thousands of vicissitudes we went through together.

This mix of emotions comes out of a grateful mind, now griefing for the loss of a friend, that friend that sometimes you do not have time to thank and that may be you will never be able to thank enough for all his positive influence on yourself.


To Jean Philippe Vittecoq, with all my affection.

Loris





All'amico di sempre


La lunga storia che può essere la vita, per ognuno di noi merita di essere raccontata. Ci si potrebbero scrivere fior di libri con le esperienze che si accumulano. Alle volte invece, i libri si potrebbero scrivere sulle persone che incrociamo sul nostro cammino. Chissà chi le mette sulla nostra strada e chi fa in modo di farcele incontrare, ma per tutta la vita rimaniamo internamente riconoscenti al destino di averci dato questa opportunità.

Per me non è facile descrivere venti anni di amicizia, come non è facile scrivere di quanto Jean Philippe mi ha dato, se non dire semplicemente che è stato Il mentore, colui che mi ha ispirato e che mi ha insegnato.

Non sarebbe stato lo stesso senza la sua presenza, senza i suoi insegnamenti, senza le mille vicissitudini passate assieme.

Questo insieme di emozioni viene fuori da una mente grata, adesso sofferente per la perdita dell'amico, quell'amico che spesso non si ha il tempo di ringraziare e che forse non si è in grado di farlo mai abbastanza per quanto positivamente ha influito sul nostro essere.


A Jean Philippe Vittecoq con tutto il mio affetto.

Loris